Centro d'aiuto FxPro - Glossario

Bollinger Bands (undefined)

Sviluppate da John Bollinger negli anni '80, le Bollinger Bands (Bande di Bollinger) sono un tipo di grafico statistico che raffigura i prezzi e la volatilità di un asset nel tempo. Le bande di Bollinger sono composte da una media mobile e da due serie di linee tracciate; ritraendo la deviazione standard sopra e sotto la media mobili. Quando le bande si allargano; l'asset tracciato è caratterizzato da un'elevata volatilità. Quando le bande si restringono; l'asset tracciato è caratterizzato da una bassa volatilità. Quando il prezzo di un asset è più vicino alla banda inferiore, allora è considerato come oversold (ipervenduto). Al contrario, quando il suo prezzo è più vicino alla fascia superiore, si pensa che sia overbought (ipercomprato). In una tendenza al rialzo, il prezzo si muoverà tra la media mobile e la banda superiore; se attraversa la media mobile si può avere una tendenza al ribasso. Al contrario, in una tendenza al ribasso, il prezzo tenderà a spostarsi tra la media mobile e la banda inferiore; se supera la media mobile, potrebbe avere una tendenza al rialzo.